Archivio Mensile: dicembre 2015

Diritto del lavoro: Riforma del diritto del lavoro italiano

Il governo Renzi ha ampiamente riformato il diritto del lavoro. Queste le principali novità: – Contratto a tutele crescenti, addio reintegro neoassunti. Per i nuovi assunti il reintegro nel posto di lavoro resta solo in caso di licenziamento nullo o discriminatorio e nei casi di licenziamento disciplinare nel quale il giudice riconosca che il fatto […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto del lavoro: Rinuncia all’azione da parte del lavoratore

Un lavoratore che vuole difendersi in Germania contro un licenziamento deve adire il Tribunale del lavoro entro tre settimane da quando ha ricevuto il licenziamento. Per evitare un processo di lavoro, le parti possono chiudere un accordo transattivo con il quale il lavoratore rinuncia a tale azione. Come ha stabilito la Corte Federale del Lavoro […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto del lavoro: Discriminazione da tessuti adiposi

In questo contesto c’è anche una sentenza della Corte di Giustizia europea del 18.12.2014 (C354/13) da rispettare. Ai sensi delle direttive antidiscriminatorie anche l’adiposità può costituire un handicap. Per questo i datori di lavoro che incappano su candidati di “taglia forte” devono prestare particolare attenzione.
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto societario: Responsabilità penale delle imprese

Nel dibattito attuale avente ad oggetto la domanda se anche in Germania le imprese debbano essere perseguite penalmente passa spesso inosservato il fatto che secondo la legislazione vigente possono essere inflitte multe alle persone giuridiche e ad altre associazioni non riconosciute (§ 30 OwiG, legge tedesca sugli illeciti amministrativi). In alcuni settori le multe sono […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto societario: I dipendenti impiegati all’estero rilevano ai fini della codeterminazione

Una delle particolarità del diritto societario tedesco è costituita dalla rappresentanza dei lavoratori nel consiglio di sorveglianza delle grandi imprese. In una società per azioni o in una società a responsabilità limitata con più di 500 dipendenti la composizione del consiglio di sorveglianza viene determinata per 1/3 dalla compagine dei dipendenti. In caso di oltre […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto societario: La Corte di Giustizia dell’Unione Europea sulla definizione di informazione privilegiata

L’autorità francese di controllo del mercato finanziario aveva avviato un procedimento contro una società per azioni ed i rispettivi amministratori delegati e aveva comminato una sanzione sulla base del fatto che gli amministratori delegati non avessero divulgato per tempo una cosiddetta informazione privilegiata. Il manager si era difeso sostenendo che di informazioni privilegiate si può […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto societario: Responsabilità penale dell’amministratore di fatto per bancarotta semplice

La Corte Federale tedesca ha sancito con l’ordinanza del 18.12.2014 (RG 4 StR 323/14) che il reato di bancarotta semplice può essere commesso anche dall’amministratore di fatto. Si intende quale amministratore di fatto un soggetto che, pur non essendo registrato quale amministratore, si occupa della gestione degli affari della società.
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto societario: Responsabilità del Director di una Limited ai sensi delle disposizioni fallimentari vigenti in Germania

In Germania l’amministratore di una Srl risponde personalmente qualora disponga pagamenti in favore di terzi nonostante l’insolvenza della società. Egli è tenuto a risarcire con il proprio patrimonio personale tale danno arrecato ai creditori corrispondendo al curatore fallimentare l’importo corrispondente (§ 64 periodo 1 della legge tedesca sulla S.r.l.). Con ordinanza del 2.12.2014 la Corte […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto societario: Status societario del Director di una Limited di diritto inglese

In tal contesto può essere citata la decisione della Corte del Lavoro di Düsseldorf del 30.10.2014 (RG 15TR468/14), con cui il Director di una Limited inglese é stato equiparato all’amministratore unico di una Srl tedesca con conseguente incompetenza del giudice del lavoro ai sensi del § 5 comma 1 periodo 3 della legge tedesca sulla […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Diritto immobiliare: Nuova legge sul prestito vitalizio ipotecario. Possibilità per gli anziani di ottenere prestiti garantiti da ipoteca senza dover lasciare o vendere la propria abitazione.

Il 6 maggio 2015 è entrata in vigore la legge n. 44 del 2015, con la quale il legislatore ha voluto dare nuova vita, in tempi di crisi finanziaria, ad un istituto che era stato introdotto già nel 2005, ma che aveva avuto sinora scarsa applicazione per regole troppo rigide. Questa nuova tipologia di finanziamento […]
Pubblicato in Lettera ai clienti

Website Dolce · LaudaImprintPrivacy dei Datiinfo@dolce.de